Macché Joy Division, ascoltate i primi Simple Minds

‘Empires and Dance’ asfalta ‘Closer’ per potenza, varietà, stile, idee, eppure non si fa che parlare di Ian Curtis. Appunti per una rivalutazione del quinquennio d’oro della band di Jim Kerr e Charlie Burchill