Jeff Buckley, quel requiem sulle note dei Led Zeppelin | Memories

Quando la morte di Jeff Buckley sta per arrivare, a Memphis fa molto caldo. Il 29 maggio 1997, alle 21 di sera, ci sono 29 gradi e c’è bisogno di fare un tuffo. Jeff e il suo roadie Keith Foti stanno transitando su Front Street verso Young Avenue, dove c’è la sala prove. Sì, perché
L’articolo Jeff Buckley, quel requiem sulle note dei Led Zeppelin | Memories proviene da Optimagazine: ultime news, video e notizie italiane e dal mondo.Read More