Alain Johannes: «Chris Cornell mi è apparso in sogno e mi ha suggerito che musica fare»

Il braccio destro di Mark Lanegan racconta ‘Hum’ nato da depressione e lutti, come quello per il cantante dei Soundgarden. «Era come un fratello. Non riesco ad accettare il suo suicidio, c’è qualcosa che non torna»