Richie Sambora costa troppo, i Bon Jovi lo scaricano


Che Richie Sambora e i Bon Jovi fossero ai ferri corti già lo si sapeva, ma ora la rottura sembra proprio ufficiale.
Stando a quanto riporta il sito RumorFix il fenomenale chitarrista sarebbe stato scartato dall’ultimo tour a causa del suo salatissimo cachet, che si aggira attorno a 2 milioni di dollari mensili più il 20% degli incassi di ogni concerto.
Se a tutto questo ci aggiungiamo che il nuovo Phil X percepisce “solo” 10.000 dollari al mese senza chiedere nessuna percentuale sugli incassi degli show, capiamo benissimo come il confronto non possa reggere…
E in un mondo in piena crisi dove il fattore economico conta più di ogni cosa eliminare un pezzo storico di una band lo si fa senza troppi problemi, così magari resta una fetta più grossa per gli altri.

, ,