Anche l’Heineken Jammin’ Festival tira il pacco: ci si rivede nel 2014?


E’ un’estate a due facce quella dei live italiani: se da una parte i grandi nomi non mancano (Bruce Springsteen, Paul McCartney, Iron Maiden…) dall’altra stanno piano piano dando forfait sempre più festival estivi.
Prendete per esempio il Gods of Metal, che già da tempo ha postato sul sito ufficiale “see you in 2014…” oppure il Rock in Idrho, che nelle dichiarazioni del promoter Alex Fabbro viene rimandato anch’esso al 2014…
Purtroppo non è finita perché proprio oggi l’organizzazione dell’Heineken Jammin’ Festival fa sapere che, per questo 2013, stopperà il consueto evento!
Una scelta che tuttavia non lascia di stucco, vista l’assente pubblicizzazione fatta e visti anche i troppi dubbi sulla location da scegliere.
Ma questa moria di festival è proprio un danno per la musica dal vivo?
Se si guardano gli ultimi anni decisamente no, vista la pessima organizzazione di stampo italiano e visti gli imprevisti che hanno condannato pesantemente le ultime edizioni di I-Day e degli stessi Jammin’/Idrho…
Volendo invece guardare quello che un festival può portare sicuramente un bill ricco e vario non lo si trova di spalla ad un singolo artista, che magari costa anche di più di una due giorni di musica…

, ,