Recensione: Sum 41 – Screaming Bloody Murder


Sono passati 4 anni da quel “Underclass Hero” che ha fatto storcere il naso a più di qualcuno, riuscendo anche a collezionare numerose recensioni negative da importanti testate quali RollingStone, NME, Sputnikmusic… ma ai Sum 41 più di tanto non è importato, ed ecco infatti che ritornano in questo 2011 con il nuovo album “Screaming Bloody Murder”.
Partirò subito con la domanda che penso tutti i fan si stiano ponendo: è cambiato qualcosa dal precedente disco?
La risposta è si, il quartetto canadese ha sfornato un lavoro veramente ‘nuovo’ che racchiude una maturità finalmente appresa.
Sia chiaro, i passi falsi non mancano (vedi le lente “What Am I To Say” e “Exit Song”) ma nel complesso sono gli unici 2 episodi evitabili, tutto il resto infatti l’ho trovato ispirato.
Dalle canzoni easy listening come “Time For You To Go” e “Baby You Don’t Wanna Know” ai pezzi più spinti come la stupenda title track, non si può non notare come gli altri brani viaggino su un velo di malinconia, in un’atmosfera che si potrebbe definire quasi dark.

 

Lo testimona il concettual musicale, che è un continuo alternarsi di passi melodici (intrinsi di pianoforte) e ritmi spinti: “Skumfuk”, “Reason To Believe”, “Blood In My Eyes” e “Back Where I Belong” ne danno esempio, creando sicuramente un nuovo modo (riuscito) di vivere la musica.
E se “Jessica Kill” fa aumentare il battito cardiaco, non si può dire lo stesso di “Crash”, oltre 3 minuti di melodie sdolcinate che questa volta colpiscono il bersaglio.
Continuando l’ascolto sicuramente vi accorgerete della traide “Holy Image Of Lies”“Sick Of Everyone”“Happiness Machine”, 3 canzoni da vivere come un unico brano.

Commento: leggendo su Internet “Screaming Bloody Murder” viene addirittura definito il miglior disco della carriera dei Sum 41;
personalmente io lo ritengo inferiore ai primi album, ma sicuramente rappresenta una nuova era per la band che sembra aver appreso la tanto ricercata maturità che nel precedente “Underclass Hero” in parte non si era epressa al meglio.
A me è piaciuto, ora tocca a voi farci sapere cosa ne pensate.
Voto: 7,5

, ,