Recensione: Hubuse – Hustle & Bustle (EP)


Primissima uscita discografica per i milanesi Hubuse che, con questo EP, vogliono dare un assaggio in attesa del disco vero e proprio.
In “Hustle & Bustle” troviamo un alternative rock dalle mille sfaccettature: l’evidente vena rock delle tre canzoni è spesso contaminata da passaggi elettronici, mirati a rendere il sound decisamente moderno.
L’esempio più lampante lo troviamo in “Go Up”, seconda traccia che rispecchia in modo egregio il buon lavoro fatto nel mescolare elementi presi da diversi generi; non da meno è inoltre il ritornello, semplice e coinvolgente allo stesso momento.
E se l’iniziale “Can’t Breathe” con la sua voce distorta ci presenta un’altra particolarità della band non si può dire lo stesso di “Power”, pezzo conclusivo che fa del riff il suo punto di forza, sempre e comunque supportato da una moderata ed azzeccata parte elettronica.
Poco più di 10 minuti per far capire chi sono gli Hubuse e qual’è la loro proposta musicale: in attesa del full length un buon biglietto da visita.
[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=BnNjqPeJtT8&feature=youtu.be’]

, , ,