AC DC – Black Ice


Copertina dell'album Black Ice degli AC DCBlack Ice è uscito ufficialmente in Italia il 17 ottobre 2008,
e, anche se non è un capolavoro come
Let There Be Rock e Highway To Hell,
è pur sempre un ottimo album.
Le tracce sono tutte di Angus e del fratello Malcolm Young,
e tutte molto belle.
L’album era attesissimo da fan e critica:
era dal 2000 con Stiff Upper Lip
che gli AC DC non si facevano vivi,
tranne che con qualche raccolta.

Lista delle tracce, commenti e voto:

1.Rock ‘n’ Roll Train

Primo singolo estratto dall’album, ha un riff semplice e energico. Il pezzo ha lo stile classico degli AC DC, come in Highway to Hell, con il riff come protagonista. Le parti cantate sono sublimi, e la voce di Brian Johnson instancabile come sempre.

Voto: 9/10

2.Skies On Fire

Anche se nella parte centrale sembra una canzone dei Guns ‘n’ Roses (il che non è affatto un difetto), è una canzone in perfetto stile AC DC, con chitarre che stridono e batteria che si sente.

Voto: 7,5/10

3.Big Jack

Ritmo veloce e scorrevole, si candida ad essere uno dei pezzi migliori dell’album, secondo singolo pubblicato.

Voto: 9/10

4.Anything Goes

Sembrerebbe una canzone da fine estate, di quelle che si ascoltano durante il ritorno dalle vacanze, nel tardo pomeriggio con il sole che sta tramontando…riporta alla luce tutte le emozioni delle vacanze, dalla gioia più sfrenata alla nostalgia di casa.

Voto: 8-/10

5.War Machine

La più energica traccia di quest’album, ideale per fuggire alla monotonia. La canzone parla dei soldati, spediti in guerra senza certezze e trasformati dall’esercito in War Machines (macchine da guerra).

Voto: 7,5/10

6.Smash ‘n’ Grab

La peggiore dell’album, fin troppo monotona e con un cantato mediocre.

Voto: 5/10

7.Spoilin’ For A Fight

Carino il ritmo, testo poco vario e poco profondo. Dopotutto Spoilin’ For A Fight potrebbe essere un singolo di successo per Johnson e soci.

Voto: 6,5/10

8.Wheels

Molto bella l’intro, per il resto nulla di particolare. La canzone è moderna, anche se conserva degli elementi chiaramente Hard Rock anni ’80, per il suo ritornello con cori, ripetuto molte volte durante il brano.

Voto: 7,5/10

9.Decibel

Potrebbe essere la canzone ideale per una notte con gli amici su una decappottabile degli anni ’70, magari in California in piena estate. Da ascoltare col volume al massimo, arrivando al massimo, per l’appunto, di Decibel.

Voto: 8+/10

10.Stormy May Day

Molto decisa, all’inizio sembra un inno. Non c’è nient’altro da dire per questo pezzo, molto bello.

Voto: 8,5/10

11.She Likes Rock ‘n’ Roll

Quasi una canzone d’amore, questa della band australiana, anche se, come le classiche canzoni “d’amore” hard-rock, parla di Baby e Nights.

Voto: 7/10

12.Money Made

Parla di denaro e lavoro, argomento mai affrontato dagli AC DC, è ben riuscita. Una leggenda metropolitana (non si sa cosa ci sia di vero in essa) narra che inizialmente la canzone si sarebbe dovuta intitolare Money Mad, inteso come “Pazzi di Soldi”

Voto: 6+/10

13.Rock ‘n’ Roll Dream

Sognante canzone scritta da Malcolm Young, parla di un “Sogno Rock ‘n’ Roll”, e si “risveglia” al ritornello, breve ma energico.

Voto: 7,5/10

14.Rocking All The Way

Parla di una rockettara che rende pazzi e di pensieri stuzzicanti.

Voto: 7/10

15.Black Ice

La title track si presenta come una stupenda canzone e parla dell’apocalittico  “ghiaccio nero”. Una canzone per la quale la maggior parte dei fans della band richiederebbe il bis ai concerti.

Voto: 9/10

Chissà se prima o poi uscirà un altro album degli AC DC…per adesso ci godiamo Black Ice, e di certo non saremo dispiaciuti da questo ritorno di Angus Young e company!

Ciao,

Adry_rock

, , , ,