La storia dimenticata: Black Metal Inner Circle


Foto che ritrae alcuni membri dellInner Circle

Foto che ritrae alcuni membri dell'Inner Circle

Nei primi anni ’90 si sviluppò, soprattutto nel Nord-Europa, il Black Metal, un genere particolarmente violento i cui ascoltatori spesso si dilettavano in pratiche sataniche. Alcuni ascoltatori e musicisti “blackster”(ovvero seguaci del black metal) si riunirono nel Black Metal Inner Circle (la cui esistenza è stata però negata da Varg Vikernes, ricordato per l’omicidio di Euronymous, fondatore dell’Inner Circle). I blackster dell’Inner Circle erano anticlericali, isolazionisti e satanisti: intorno al 1992 una cinquantina di chiese vennero incendiate da individui che si rifacevano all’Inner Circle, autori anche di omicidi come quello di Euronymous e di altri. Come mai i TG italiani hanno tacciuto tutti questi avvenimenti apocalittici accaduti in Svezia e Norvegia?

, ,